Quadra Idro

Questa stufa è stata disegnata con l’obiettivo di ridurre la profondità in modo da essere inserita in contesti di spazio ristretto.
Sempre più spesso infatti gli ingressi e i soggiorni presentano dimensioni più contenute rispetto al passato e quindi le dimensioni compatte della stufa rispondono egregiamente alle nuove esigenze abitative. La progettazione ha seguito uno sviluppo orizzontale attorno al cuore della termostufa: la camera di combustione. L’ingombro assai ridotto, 24,9 cm di profondità, non penalizza il serbatoio del pellet che è molto ampio per garantire la massima autonomia possibile. Dopo il lusinghiero successo delle stufe ad aria salvaspazio, anche con le termostufe salvaspazio si può usufruire della gradevole fiamma in salotto ma si può, nel contempo, riscaldare tutta la casa con la massima efficienza e grande risparmio utilizzando l’impianto tradizionale (radiatori o pannelli radianti).